L’iQ Club è una Associazione apolitica ed apartitica e si atterrà ai seguenti principi: assenza del fine di lucro (quindi divieto assoluto di distribuire, anche in modo indiretto, utili e avanzi di gestione, fondi, riserve e capitale), obbligo di impiegare gli utili o gli avanzi di gestione per la realizzazione delle attività istituzionali e di quelle ad esse direttamente connesse, elettività gratuita delle cariche associative, divieto di svolgere attività diverse da quelle istituzionali, ad eccezione di quelle a esse direttamente connesse.

Il web e la diffusione dei dispositivi digitali, mobile, hanno mutato i modelli dell’informazione. La stessa industria editoriale si è trasformata in una sorta di cantiere dove poter sperimentare e sviluppare nuove soluzioni, in grado di trasformare sia la produzione dei contenuti, sia il rapporto con i lettori. In questo nuovo scenario, l’iQ Club nasce come “Laboratorio Culturale” con l’intento di promuovere un maggior legame tra i lettori e la testata, rispondendo anche alle esigenze ed ai suggerimenti di carattere informativo, provenienti dai soci - lettori, che diventeranno parte attiva di questo nuovo laboratorio culturale.

Il Club sotto l’egida de il Quotidiano del Sud, ha come scopo primario il perseguimento di finalità di divulgazione, illustrazione, individuazione, comparazione, tutela, promozione e valorizzazione di espressioni/manifestazioni culturali, arte, costume, scienza e tecnica, multimedialità e informazione in generale, legate alla testata de il Quotidiano del Sud.

Al fine di migliorare la conoscenza dei territori nei quali ha diffusione la testata, l'Associazione si propone, in particolare, di condividere, ordinare, conservare, valorizzare, implementare, promuovere e diffondere presso il pubblico la conoscenza del patrimonio storico, fotografico, iconografico, culturale, aziendale, archivistico in genere de "il Quotidiano del Sud".